Napoli-Psg, la notte magica del web: «Rigore contro Buffon non ha prezzo»


image

In quanti avrebbero scommesso per il Napoli primo nel girone al momento dei sorteggi Champions? E invece tutto è possibile, almeno nel calcio. Psg, Liverpool e Stella Rossa sembravano davvero formare il girone degli inferi per gli azzurri, e invece non c’è previsione che tenga, e alle volte non contano i bilanci e neanche i risultati passati o il blasone del club: quando gli undici di re Carlo decidono di fare un’impresa, nulla è più certo. E così anche i parigini e i loro giocatori dai grandi nomi e dagli ingaggi stratosferici hanno dovuto ricredersi: due pareggi, al Parco dei Principi e al San Paolo, che portano addirittura i napoletani in vantaggio sugli scontri diretti per aver segnato più gol fuori casa. «Chi lo ha detto che Psg e Juve erano i primi candidati per alzare la coppa dalle grandi orecchie? Intanto fuori uno e avanti Napoli. Poi toccherà anche agli altri», «Il Napoli può vincere la Champions», «I nostri ragazzi ci regaleranno il sogno europeo, visto che in Italia non basta giocare meglio degli altri», commentano i tifosi sull’onda dell’entusiasmo.

E questa volta i riferimenti un po’ polemici sono tutt’altro che casuali: nella porta dei francesi uno degli uomini più fischiati dai napoletani, Gianluigi Buffon. Preso di mira dai tifosi, che si sbizzarriscono anche sui social: «In Italia non aveva mai avuto un rigore contro finché vestiva bianconero», «Anche quest’arbitro ha un bidone al posto del cuore», «La faccia del buffone quando Insigne lo ha battuto sul rigore resterà memorabile», è l’ironia pungente del web.

Ma è davvero la notte delle sorprese e delle meraviglie: il temuto Liverpool, finalista della scorsa edizione, è stato sconfitto dalla Stella Rossa, mischiando di nuovo tutte le carte in tavola. E a voler vedere il bicchiere mezzo pieno a fronte di questi risultati «anche il pareggio a Belgrado è da rivalutare», come ha subito fatto notare Ancelotti in conferenza stampa. Così ora è tutto aperto, e la consapevolezza aumenta: «Il Napoli è davvero grande», ora tutti i tifosi ne sono convinti e i più pessimisti si sono ricreduti.
 

From: Il Mattino.